Musica e Cultura - Associazione Piemontesi nel Mondo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Musica e Cultura

L'associazione
"Noi soma Piemontéis"
Inno ufficiale dell'Associazione Piemontesi nel Mondo
Musica: Giovanni Vallero, Claudio Chiara                   Testo: Domenico Torta
Voce solista: Simona Rodano    Arrangiamento per coro e orchestra: Fabio Banchio
                                                                              
Composto nel lontano 1989 su invito del Presidente dell’Associazione Piemontesi nel Mondo Gr. Uff. Michele Colombino, Noi soma piemontèis ha conosciuto in breve tempo un successo internazionale. Il testo, interamente in lingua piemontese, descrive come, senza clamore, i Piemontesi abbiano fondato città, senza mai dimenticare la terra dei loro padri e le parole “belle e care” ascoltate da bambini… La nuova versione sinfonico-corale del prof. Fabio Banchio – nata dalla collaborazione con la cantante Simona Rodano, artista torinese vincitrice alla Carnegie Hall dell’Ibla Grand Prize Award, il Coro di voci bianche dell’Istituto Maria Immacolata di Pinerolo Piccoli Cantori padre Médaille, l’Associazione Corale Eufonie di Candiolo, il Coro Lorenzo Perosi di Orbassano, e un settimino di affermati musicisti – dona al brano una sonorità ora solenne ora nostalgica, particolarmente adatta ad occasioni commemorative e/o celebrative.

Scarica il testo originale dell'Inno            Scarica il Testo in Italiano
clicca qui (documento PDF)                             clicca qui (documento PDF) 
                                                      
Scarica l'elenco degli eventi musicali e artistici dal 2012 ad oggi
clicca qui (documento PDF)

galleria fotografica
I Grandi Maestri Piemontesi della Fisarmonica
              Partendo dalla straordinaria figura di Guido Deiro, la più grande star del Vaudeville americano del primo Novecento, e del fratello Pietro, ho delineato la parabola umana e professionale dei fisarmonicisti piemontesi che, come compositori e/o interpreti, nel corso del Novecento hanno raggiunto le più alte vette artistiche a livello internazionale: Michele Corino, fisarmonicista dell’Orchestra EIAR (Ente Italiano per le Audizioni Radiofoniche) del maestro Cinico Angelini e autore del successo mondiale Fisarmonica impazzita; Mario Piovano, che ha avuto l’onore di accompagnare la star francese dell’Olympia Mirelle Mathieu; Dino Negro, fondatore dell’Académie d’Accordéon de Haute-Provence e padre di Cécilia, docente di fisarmonica presso l’École Nationale de Musique, de Danse et d’Art Dramatique des Alpes de Haute-Provence; Carlo Artero, Stella al Merito della Comunità Europea Accordeonisti; Paolo Tricò, Oscar mondiale della Fisarmonica nel 1959 e direttore dell’omonima prestigiosa fisorchestra; Giovanni Vallero, Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.
 
              Una speciale sezione è inoltre dedicata alla storica fabbrica piemontese di fisarmoniche G. Verde in occasione del 120° Anniversario della sua fondazione. Al libro è allegato un cd (realizzato per l’occasione) contenente quattordici nuove registrazioni dei loro più grandi successi, un brano inedito di mia composizione, un duetto per tuba e fisarmonica (dedicato dal maestro Carlo Artero all’indimenticato interprete del folk piemontese Giovanni “Johnny” Cordara), una mia interpretazione al pianoforte del successo di Guido Deiro Deiro Rag e un nuovo arrangiamento sinfonico-corale dell’inno ufficiale dei Piemontesi nel Mondo Noi soma piemontèis, composto da Giovanni Vallero e Claudio Chiara (testo di Domenico Torta) su commissione del Presidente dell’Associazione Piemontesi nel Mondo Gr. Uff. Michele Colombino.   
Prof. Fabio Banchio
________________________________________________________________
Per qualsiasi informazione, musicale e storica, legata alla musica Piemontese,
fate riferimento a questo spazio
Prof. Fabio Banchio
(documento PDF)
DUO Non Solo Classica
(documento PDF)
Torna ai contenuti | Torna al menu